Emozione, cultura e natura... Visita subito la Rocca d'Anfo!

Mura Venete

La Rocca d’Anfo, definita dal senato veneto porta dello stato, durante il periodo della Repubblica della Serenissima era costituita da una fortificazione che si sviluppava lungo tutto il versante della montagna e che assolveva due compiti principali: il complesso basso, operava il controllo del confine e della strada mediante due ponti levatoi, mentre la parte alta aveva una funzione difensiva. Per arrivare al secondo blocco era necessario superare un certo dislivello con rocce a strapiombo, passando attraverso una serie di scalette che fungevano da vie di collegamento.
Tale percorso definito, data la sua origine, Mura Venete si sviluppava ed ancor oggi si sviluppa serpeggiando tra le rocce lungo una linea a doppia cortina muraria con feritoie che crea quasi un corridoio di separazione con il resto del versante montano.

PERIODO DI COSTRUZIONE O INTERVALLO TEMPORALE: 1500-1600
TIPOLOGIA DI EDIFICIO: collegamento a cielo aperto
ALTITUDINE: da 400m a 460m slm
da 460m a 490m slm
da 490m a 545m slm