Skip to content

Lunetta a fuochi di rovescio dall’alto, Saliente della Lunetta e Casamatta del Saliente

lunetta

Questi edifici, disposti alla base della Torre avanzata della Lunetta, hanno la funzione di spezzare la montagna e di minacciare la strada. A loro difesa si costruirono i fossati di Redan e dei Fossi, intaccando la parete rocciosa con l’ausilio di esplosivo e picconi e scalpellando la pietra seguendo le venature della roccia.
Essi sono protetti da casematte che rendono il complesso della parte alta della Rocca d’Anfo in sostanza imprendibile.

La Lunetta era collegata all’Eridio (antico nome del Lago d’Idro), prima che i militari italiani costruissero l’attuale mulattiera, tramite gradini e rampe di legno provvisorie che necessitavano di continua manutenzione. Si accedeva, poi a un piccolo porto dove venivano attraccate le zattere che i soldati utilizzavano per sorvegliare il lago.

Periodo di costruzione o intervallo temporale:

1803-1811

Tipologia di edificio:

Casamatta

Dimensione:

140 mq

Altitudine:

630m slm

Prenota la visita guidata

La fortezza è visitabile solo partecipando a un tour guidato, previa prenotazione.